LAZIO: ammortizzatori sociali nelle aree di crisi complessa

Siglato ieri l’accordo quadro per la gestione delle risorse destinate agli ammortizzatori sociali nelle aree di crisi complessa di Frosinone e Rieti Anno 2021.

Il presente Accordo definisce i criteri per la fruizione delle risorse e per il finanziamento dell’indennità di mobilità in deroga nelle aree di crisi complessa di Frosinone e Rieti Anno 2021.
Sono destinatari del presente accordo “i lavoratori che operino in un’area di crisi industriale complessa e che alla data dell’1/1/2017 risultino beneficiari di un trattamento di mobilità ordinaria o in deroga”.
Ai fini del presente accordo, così come indicato dal Ministero del lavoro e delle Politiche sociali all’incontro del 17/7/2017 i destinatari sono i lavoratori residenti nella Regione Lazio e che operavano in società aventi unità produttive ubicate nell’area di crisi industriale complessa del SLL di Frosinone o di Rieti.
Il trattamento di mobilità in deroga può avere una durata massima di 12 mesi senza soluzione di continuità, rispetto al precedente trattamento di mobilità ordinaria e comunque entro il 31/12/2021.
Il trattamento di mobilità in deroga è condizionato all’attivazione di un percorso di politica attiva finalizzato al reinserimento occupazionale pena la decadenza dal beneficio di integrazione salariale.